#‎piccolestoriemoltopersonali‬ / una scena





una scena, non so se l’ho vista mai davvero e dove, un vortice d’acqua in cui cerchi cerchi cerchi un appiglio, o forse un oggetto, qualcosa che ti guidi, ti porti a galla o che ti orienti. non c’è senso di spaesamento né timore d’affogare. è come sapere di doversi lasciar trasportare e tuttavia voler tentare di controllare. cerchi qualcosa in questo strano vagare. perché? non ha un senso, né lo troverai. è una scena, in testa. non so se l’ho vista mai.

This entry was posted on lunedì, maggio 16th, 2016 at 18:53 and is filed under diario. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.